Rivista il mulino

Content Section

Central Section

DEMOCRAZIA
1 2 3 »<
Dal numero 6/19
Gianfranco Pasquino, 16 January 2020

Se non c’è democrazia nel Partito socialdemocratico tedesco, che cerca di introdurre la democrazia nel sistema politico della Germania imperiale e lotta per ottenerla, la democrazia non potrà mai affermarsi. Al contrario, si imporrà, scrisse memorabilmente Robert Michels, «la legge ferrea dell’oligarchia»

[...]
Dal numero 6/19
Nadia Urbinati, 16 January 2020

I discorsi sulla «crisi» della democrazia, abbondanti nella letteratura scientifica e giornalistica del nuovo millennio, aggiungono ambiguità alla già densa condizione di incertezza che caratterizza i processi politici in corso in tutte le democrazie costituzionali. Ha scritto David Runciman che «democrazia» e «crisi» sono difficilmente separabili, e le storie di successo e quelle di difficoltà sono inevitabilmente intrecciate.

[...]
Marina Calculli, 20 December 2019

C’è una tendenza paradossale che attraversa oggi i movimenti di protesta nel mondo: i manifestanti sfidano il sistema politico, eppure si definiscono ‘apolitici’. Il paradosso è lampante quando si ascoltano le domande degli attivisti contro le autorità nazionali o l’ordine globale. Ma scrutando più da vicino questa strana popolarità dell’apolitico, l’impressione è che i movimenti stiano piuttosto cercando un linguaggio smarrito per poter articolare politicamente la propria contestazione, contro una élite che ha sfigurato l’essenza della politica, ossia la dialettica ideologica.

Dalla crisi economica del 2008 sono cresciuti nel mondo i movimenti “apolitici” o “apartitici”. Accanto al movimento no-global, la cui linea ideologica è chiara ma più datata,

[...]
Perché la storia va in una direzione opposta. E come invertire le cose
Fabrizio Barca, 17 November 2019

[…] Certo, è giusto muovere dal reddito. Mentre nel mondo le disuguaglianze di reddito si riducevano, per l’emergere tumultuoso dalla povertà di centinaia di milioni di esseri umani in Asia, mentre peggiorava ancora la condizione dei più poveri della terra, in Italia, come in tutto l’Occidente, dagli anni Ottanta la disuguaglianza di reddito cessava la discesa iniziata sessanta anni prima. E tornava anzi a crescere. Ma anche solo sul piano delle disuguaglianze economiche c’è molto altro, e ben prima della crisi del 2008. L’aumento della povertà.

[...]
Dal numero 4/19
Anna Carola Freschi, 20 September 2019

Al loro debutto, i media digitali avevano generato grandi aspettative circa il loro impatto positivo sulla democrazia. Avrebbero dovuto facilitare – così si pensava – la diffusione dell’informazione, creando una sfera pubblica più ricca, aperta e inclusiva, caratterizzata da un dibattito pubblico più ampio e pluralista.

[...]
1 2 3 »<