Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Sburocratizziamo la cultura

immagine Spirano venti di guerra nelle università italiane. Niente che debba allarmare le questure, per ora: la stagione delle occupazioni è più avanti, fra ottobre e dicembre. Ad agosto, gli atenei sono deserti: al massimo, s’incontrano gli operai che imbiancano i bagni in vista di possiibili ispezioni. Gli accademici in rivolta sono altrove. I commissari delle abilitazioni sudano a gratis per chiudere la seconda tornata, oppressi dall’incubo della terza, che ricomincia il 4 agosto. I candidati alle stesse abilitazioni, invece, digitano furiosamente sui tasti dei portatili l’ennesimo pezzo di letteratura da concorso, tempestando di mail le redazioni delle riviste di fascia A perché glielo pubblichino. Alcuni cercano persino di aggiornarsi sotto l’ombrellone, compulsando libri comprati a loro spese. E tutti si chiedono che cosa abbiamo fatto per meritarci questo. Per fortuna, il tam tam è partito in primavera, dal Politecnico di Torino: a settembre, l’anno accademico si aprirà con un inaudito sciopero degli esami. Le motivazioni possono sembrare nebulose, persino corporative, a chi lavorerebbe anche nelle miniere di sale, se fossero banditi appositi concorsi: recuperare anni di contributi perduti, dopo un blocco degli stipendi che dura da una vita. Ma è chiaro che si tratta solo del casus belli che potrebbe far scoppiare i Vespri siciliani, il Tumulto dei Ciompi, la Congiura dei Pazzi. L’accademia in rivolta, decimata dai tagli ai finanziamenti, dai pensionamenti e dal palese disprezzo dei politici, reclama che si torni a finanziare la ricerca, che si assumano i giovani, che si riveda tutto il carrozzone della valutazione. [...]

 

il caso italiano

Nero, rosso o bianco purché turista

[L'etica del turismo e la nostalgia del Ventennio] La notizia del gestore di uno stabilimento balneare di Chioggia che, in varie e sgradevoli forme, inequivocabilmente documentate dalla stampa nazionale, ha inneggiato al fascismo, col consueto corollario di gravi affermazioni razziste e xenofobe, è forse l’occasione per riflettere sul troppo disinvolto rapporto che a volte il turismo intrattiene con simboli, miti ed espressioni del regime fascista. [...]

in Europa

Campioni europei, egoismi nazionali

In principio fu Airbus, quella originale dei cieli a guida franco-tedesca. Ma alla luce del caso Stx-Fincantieri di questi giorni, la domanda diviene: avremo mai quella dei mari? Per rispondere alla domanda è necessario fare un passo indietro. [...]

profilo

Miguel Abensour

Fine dell’utopia: è questo il felice titolo che Robert Maggiori, su «Libération», riserva al ricordo di Miguel Abensour, morto il 22 aprile scorso in una Parigi troppo distratta e assorbita dal primo turno delle elezioni presidenziali. [...]

culture

Il paradosso di Hollywood

[Il padiglione sudafricano alla Biennale di Venezia] La narrazione dei fatti di cronaca delle ultime settimane in merito ai migranti presenta una polarizzazione tra un “noi” e un “loro”. La separazione passa attraverso categorie di pretesa oggettività come la nazionalità, ma anche al concetto più ambiguo e pericoloso di identità. [...]

Canoro, guerriero e amoroso

[450 anni fa nasceva Claudio Monteverdi, musicista dei maggiori] In bilico fra secoli, epoche, sistemi di pensiero e movimenti di cultura: beati loro, vien da dire, beati quegli artisti che vivendo in tal «bilico» poterono partecipare tanto al nuovo quanto al vecchio, del tempo rappresentando certi grandi snodi fondamentali, [...]

cartoline dall'Italia

Milano, via Paolo Sarpi

[>> viaggio in Italia]Il primo ristorante cinese di Milano risale al 1962 ed è il tuttora attivo Lon Fon, a pochi passi dalla Stazione centrale. Traggo la notizia da un grazioso libretto autocelebrativo che utilizza come introduzione un articolo che Dino Buzzati scrisse per l’occasione per il «Corriere dell’Informazione» [...]

Matera

[>> viaggio in Italia]Dopo un illustre passato di «città laboratorio», Matera oggi è di nuovo al centro dell’attenzione per la proclamazione a Capitale europea della Cultura 2019, riscoperta dal turismo nazionale e internazionale. Alla metà del secolo scorso, la città – da una terra dimenticata dalla storia – aveva lanciato un progetto riformista urbano [...]

Varese

[>> viaggio in Italia]Ancora agli inizi degli anni Ottanta Varese era al centro della provincia più industrializzata del Paese, nonostante la fase di caduta del tasso di industrializzazione (occupati industriali per popolazione residente) fosse già iniziata. Già «città giardino» tra fine Ottocento e inizio Novecento, [...]

Pistoia

[>> viaggio in Italia]Svettano la grande cupola del Vasari, il campanile alto e snello, la compatta città medievale arroccata su un leggero colle che mostra Pistoia al viaggiatore. Un profilo inconfondibile e intatto nella Toscana dei Comuni, immerso in una cinta di verde [...]

lettere internazionali

Trump è (im)popolare?

Se in America Trump sia impopolare non è senza rilevanza, non tanto rispetto alla sua rielezione, lontanissima nel tempo, ma semmai rispetto ai suoi rapporti con il Partito repubblicano, emersi come molto difficili [...]
 

fedi e mondo

Istituzioni al servizio

[A proposito del cambio al vertice della Congregazione per la dottrina della fede] Il recente cambio operato da papa Francesco al vertice della Congregazione della dottrina della fede può essere letto in un’ottica di funzionalità istituzionale. Pochi anni dopo il Concilioil suo lavoro censorio è passato da un’analisi teologica dei testi [...]

a scuola

Graduatorie dipartimentali e sviluppo del sistema

A un articolo pubblicato da questa rivista hanno già risposto altri, lasciando però indiscussi alcuni aspetti su cui ci piacerebbe ritornare. L’intenzione del legislatore è stata chiaramente indicata nel comma 319 della legge di bilancio per il 2017 [...]

Eccellenza e merito come divario

In un recente articolo pubblicato su questa rivista, Gianfranco Viesti ha svolto numerose osservazioni critiche sui finanziamenti assegnati ai «dipartimenti di eccellenza», in attuazione della legge di bilancio per il 2017. [...]