Rivista il mulino

Content Section

Central Section

EUROPA
« 1 2 3 4 5 »<
Qualche milione di pagine da leggere nel Giorno del Ricordo
Silvia Dai Pra', 10 February 2020

Oggi è il Giorno del Ricordo. Ci sarebbero tante cose da dire. Ma so che, proprio in questo momento, qualche corteo di estrema destra starà salutando i morti delle foibe col saluto romano. So anche che, forse già stanotte, qualche ragazzo sarà andato a spaccare le lapidi per gli infoibati e ci avrà disegnato sopra una falce e martello prima di scrivere: “Morte ai fasci”. So che ci sono buone probabilità che qualche politico dica qualcosa che farà arrabbiare altri politici oltre confine.

[...]
Osservatorio Balcani Caucaso Transeuropa: un patrimonio italiano ed europeo
Redazione, 20 December 2019

In questi giorni anche da Bologna guardiamo con preoccupazione al Trentino, dove i tagli annunciati dalla Provincia Autonoma di Trento mettono a repentaglio la vita e le attività di Osservatorio Balcani Caucaso Transeuropa (Obct).

Nato nei primi anni Duemila, all’indomani della dissoluzione della ex- Jugoslavia e della guerra del Kosovo, Obct è stato tra i primi portali online del nostro Paese e il primo progetto editoriale ad affacciarsi con continuità sul Sud-Est europeo, su quell’area che ancora oggi è Europa fuori dall’Europa. Miscelando giornalismo, ricerca e progettazione europea, in vent’anni di lavoro Obct è divenuto un think thank di livello continentale:

[...]
Mario Giro, 19 December 2019

L'annuncio della fusione tra Fca e Psa ha rilanciato la riflessione sulle relazioni tra Francia e Italia. Paesi per molti aspetti simili e allo stesso tempo diversi tra loro, spesso vittime di immagini riflesse e di equivoci. Nel corso del tempo, i loro rapporti hanno segnato diverse stagioni politiche, sino a quando con l’avvento del governo giallo-verde si è aperta la fase peggiore delle loro relazioni. La visita di Di Maio ai gilets jaunes all’inizio dello scorso febbraio e le scaramucce quotidiane tra Salvini e Macron sugli immigrati hanno portato la relazione a livelli mai raggiunti, tanto da provocare il richiamo dell’ambasciatore francese da Roma.

[...]
Martina Napolitano, 14 November 2019

Senza il muro. Le due Europe dopo il crollo del comunismo è la prima monografia edita in italiano (Donzelli, 2019, trad. di D. Scaffei) di Jacques Rupnik, politologo francese nato a Praga, professore a SciencesPo. L’opera raccoglie suoi articoli usciti nel corso di diversi anni ed è aperta da un’introduzione inedita. Il titolo, neanche a dirlo, cade a pennello con l’anniversario che ricorre quest’anno:

[...]
Nicola Pedrazzi, 30 October 2019

Il libro di James Hawes, uscito in italiano per i tipi di Garzanti, promette “la più breve storia della Germania che sia mai stata scritta”, ma consegna al lettore una tesi pesante e controversa. Hawes non è uno storico, ma un brillante british novelist, che ha studiato a lungo il mondo germanico ed è abituato a maneggiare la satira. Ne esce una sintesi affascinante, fruibile e divulgativa;

[...]
« 1 2 3 4 5 »<