Rivista il mulino

Content Section

Central Section

WELFARE
1 2 3 »<
Mila Spicola, 09 October 2020

Il commento di Rossella Ghigi comparso su questo sito a noi, promotrici dell’iniziativa "Il Giusto Mezzo", è parso lucido e sensato, assolutamente in linea con le intenzioni dell’iniziativa. Abbiamo sentito però la voglia di replicare al suo invito a chiarire alcuni passaggi.

[...]
Enrica Morlicchio, 22 September 2020

Ricordate il personaggio di Andy Capp, il disoccupato perennemente sdraiato sul divano di casa creato da Reg Smythe negli anni Cinquanta, reso popolare in Italia dalle strisce pubblicate sulla “Settimana Enigmistica”? La sua indole pigra faceva simpatia a tutti perché a farne le spese era soprattutto la moglie Flo e non il contribuente.

Non sappiamo se Luigi Di Maio e il suo partito, nel definire “antidivano” le norme che stabilivano la condizionalità per ricevere il Rdc, si sia ispirato a questo personaggio

[...]
Gian Guido Balandi, 24 July 2020

Il Covid-19 ha impartito alcune lezioni sullo Stato sociale, sulle quali riflettere al di là dell’emergenza, che ha visto ovviamente misure intese a tamponare, più o meno efficacemente, i bisogni più diffusi e più urgenti, soprattutto di minime garanzia reddituali.

La prima lezione

[...]
La povertà come questione sociale nazionale
Antonio De Falco, Enrica Morlicchio, 29 June 2020

Prima ancora che il blocco delle attività economiche dovuto alla diffusione a livello mondiale del Covid-19 determinasse una recrudescenza della povertà anche nelle aree del Paese in passato meno colpite dal fenomeno, in Italia si era verificato un importante elemento di novità. Secondo le stime comunicate di recente dall’Istat, infatti, nel 2019 l’incidenza di povertà assoluta registra un calo, con 148 mila famiglie in meno rispetto al 2018. Si riduce anche il numero degli individui in povertà (-447 mila).

Il dato complessivo va letto tuttavia nella sua articolazione interna con aree del Paese, come il Nord Est, dove il numero di famiglie in povertà assoluta è in aumento (+34 mila) e altre dove si registrano riduzioni di entità variabile: Nord Ovest (-25 mila), Centro (-42 mila), Sud (-56 mila) e Isole (-60 mila). Benché nel Mezzogiorno, e particolarmente nelle aree metropolitane, si sia registrata un’attenuazione, la povertà assoluta rimane elevata: il numero delle famiglie in tale condizione è infatti pari a 706 mila e quello di persone povere pari a 2.071.000, rispettivamente il 42% e il 45% sul totale nazionale (con un'incidenza dunque largamente superiore a quella demografica).

[...]
Per affrontare la crisi nei territori, non dimentichiamoci delle modalità di governo
Emanuele Polizzi, Tommaso Vitale, 15 June 2020

Nel dibattito italiano attuale sulla gestione della crisi sanitaria, economica e sociale e sulle prospettive di sviluppo per il Paese c’è un punto che non è stato ancora evidenziato ma che appare invece cruciale: le proposte e le idee emerse sin qui, tanto dal governo e dagli attori politici quanto da molti osservatori esterni ed esperti, si concentrano molto sul cosa fare

[...]
1 2 3 »<