Scegli un anno di cultura e di politica: -30% su tutte le formule di abbonamento
n° 1
Senso della politica e religione civile
Una piena crescita politica di un Paese non può non fare i conti anche con l'etica pubblica, il senso civico, i doveri, la storia identitaria di una comunità. Riconoscendo maggiore autorevolezza alle norme che tengono insieme un corpo politico e dando valore alle espressioni di un "sacro civile", per fondare un più forte legame comunitario.

Indice del fascicolo 1/24

Editoriale

Poteri pubblici e poteri privati nel mondo digitale

Luisa Torchia

Senso della politica e religione civile

Sacro civile, perché parlarne

Marco Cammelli

Il nucleo di senso originario della politica

Carlo Galli

Gli ostacoli alla formazione del sacro civile

Paolo Legrenzi

Ma perché non chiamarlo patriottismo?

Ernesto Galli della Loggia

Il sacro civile tra simboli e riti

Margherita Ramajoli

«Patrimonio» e stato democratico

Michele Dantini

Storia e letteratura

Il «nazionalismo» di Manzoni

Roberto Pertici

Anniversari

Don Milani centenario. Storia di un apocalittico molto integrato

Adolfo Scotto di Luzio

Riforme

Riformare le istituzioni

Giulio Enea Vigevani

Politica

La destra di Giorgia Meloni

Salvatore Vassallo

La trasformazione dell’astensionismo

Roberto Biorcio, Paolo Natale

Economia

La finanza pubblica del governo Meloni

Massimo D'Antoni, Fedele De Novellis

Politiche energetiche

Spunti di democrazia nella rivoluzione energetica

Valeria Termini

Lavoro

A cinquant’anni dalla «giungla retributiva» di Gorrieri

Antonio Schizzerotto

Democrazie

Una nuova fase di liberalismo inclusivo?

Norberto Dilmore, Michele Salvati

Macinalibro

La potenza della grande politica

Guido Melis

Profilo

Jacques Delors

Michele Marchi

Foto di gruppo

Un convegno, settant’anni fa

Ugo Berti Arnoaldi


Scopri gli altri trimestrali

RIVISTA DI CULTURA E DI POLITICA