Rivista il mulino

Content Section

Central Section

ILVA
L’Ilva di Taranto dal 1945 a oggi
Gabriella Corona, 22 August 2019

La “questione Taranto” è diventata centrale nel dibattito pubblico e argomento di cronaca pressoché quotidiana dopo il sequestro nel 2012 da parte della magistratura dell’area a caldo del polo siderurgico, quando iniziavano a emergere fratture profonde nel tessuto civile e sociale della città. La salute e il lavoro, la difesa dell’ambiente e la tutela dell’occupazione cominciarono a essere percepiti sempre più come aspetti irriducibili e inconciliabili.

[...]
>> viaggio in Italia
Fulvio Colucci, 25 May 2017

Del diamante caro a Pasolini son rimasti solo i frantumi. Taranto è oggi ben lontana dalla descrizione che ne fece il poeta durante il suo viaggio nel 1959.

[...]
Mauro Barberis, 25 May 2015

Una notizia che non fa notizia è ancora una notizia? Una riforma attesa da vent’anni, richiesta da mezzo mondo, che adegua la legislazione italiana a quella dei Paesi più sviluppati, e che viene approvata dal Parlamento a larghissima maggioranza, senza scontri fra parlamentari, senza denunce di fine della democrazia, senza dibattiti infiniti sui talk, senza neppure una richiesta di dimissioni del ministro Alfano, non dovrebbe essere, di questi tempi, un evento così eccezionale, tipo il postino che morde il cane, che anche se non facesse notizia di suo, dovrebbe farla per questa sola ragione? E invece, schiacciata fra riforma della scuola e approvazione del decreto anticorruzione, è passata quasi inosservata.

La settimana scorsa il Senato ha approvato la legge che trasforma l’inquinamento ambientale da semplice contravvenzione a vero e proprio reato, con pene detentive che arrivano sino a quindici anni. La legge reca la firma di Ermete Realacci (Pd), Serena Pellegrino (Sel) e Salvatore Micillo (M5S), ed è passata con il voto dei rispettivi gruppi. Entra così nel codice penale il nuovo Titolo VI-bis, intitolato Dei delitti contro l’ambiente:

[...]
Oscar Iarussi, 31 July 2013

L’esorcismo non ha funzionato. L’anteprima di fine luglio a Taranto della «Notte della Taranta» – il festival agostano dei concerti «pizzicati» nel Salento tanto ma tanto di moda (in italiano, cool) – ha attirato sì e no cinquemila spettatori e suscitato qualche polemica.

[...]