Rivista il mulino

Content Section

Central Section

VALLE D'AOSTA
Cartolina da Aosta
Joselle Dagnes, 21 January 2020

Il 2019 ha spazzato via ogni possibilità per la Valle d’Aosta di considerarsi estranea al fenomeno mafioso. L’anno si è aperto con Geenna, la prima grande inchiesta sulla ʼndrangheta nella regione, ed è terminato con Egomnia, prosecuzione del lavoro degli inquirenti che svela – nelle intercettazioni ancor prima che nell’esito giudiziario – la vicinanza tra istituzioni locali e ʼndrangheta

[...]
>> viaggio in Italia
Paolo Gheda, 05 October 2017

Il viaggiatore che, spesso per lavoro, percorre la Valle d’Aosta recandosi in Francia e anche in Svizzera attraverso i passi del Piccolo e Gran San Bernardo incontra nel bel mezzo della più piccola regione italiana la città che le dà il nome (altra particolarità), con le sue antiche vestigia romane e medioevali.

[...]
Valentina Lo Surdo, 19 June 2012

(Fresca. Polverosa. Indurita. Bagnata. Gessosa. Compatta.) Ogni neve è un suono, ogni suono porta a valle una sciata. (Umida. Farinosa. Primaverile. Artificiale. Asciutta. Schiacciata.) Nemmeno gli elementi indispensabili alla vita sono capaci di tutte le qualità che sprizzano dal prodigio chimico dell'acqua con l'aria. (Barrata. Trasformata. Programmata. Marcia. Appiccicosa. Ghiacciata.) La neve scricchiola, sussurra, muggisce: rumori che suonano armoniosi quando si schiude alle orecchie il taglio delle lamine, la carezza della sciolina. E i patiti della discesa riconoscono a memoria la gamma di sfumature che dalla fragranza friabile del manto a mezzogiorno si irrigidisce nelle linee croccanti delle otto di mattina, fino a esplodere nello sciabordio delle vesciche scure d’acqua alla chiusura degli impianti.

[...]