Rivista il mulino

Content Section

Central Section

DISEGUAGLIANZE
1 2 3 »<
A proposito dei presunti vantaggi per chi vive al Sud derivanti dal costo della vita
Vittorio Daniele, Gianfranco Viesti, 23 September 2019

Nelle ultime settimane, nel dibattito economico, diversi interventi hanno proposto di ridurre gli stipendi nel Mezzogiorno; o, comunque, di ampliare le differenze salariali fra Nord e Sud, per i lavoratori del settore pubblico e di quello privato. Questo per due ordini di ragioni: a) di efficienza economica: minori salari al Sud determinerebbero maggiore occupazione e crescita; b) di equità: essendo il costo della vita minore al Sud, salari uguali sono ingiusti per i lavoratori del Nord, pagati di meno in termini reali.

[...]
Dal numero 4/19
Elena Granaglia, Salvatore Morelli, 20 September 2019

L’istruzione è largamente considerata centrale ai fini dell’uguaglianza di opportunità: un ragionamento molto convincente, ma incompleto. Per la realizzazione delle opportunità individuali, infatti, conta anche la ricchezza finanziaria, personale e familiare.

[...]
Mario Ricciardi, 21 August 2019

Un terremoto è un’esperienza che non si dimentica. Gli esseri umani dipendono in modo essenziale dal terreno su cui poggiano i piedi: per muoversi, esplorare le aree circostanti, spostare oggetti. Non è un mero accidente che qualunque progetto – e in generale la nostra capacità di pensare al futuro – richiami naturalmente l’immagine di un percorso:

[...]
L’approvazione del “Pacchetto Treu”
Pasquale Colloca, 24 June 2019

Era il 24 giugno del 1997, quando il Parlamento italiano emanava la legge delega che permetteva al governo (Prodi I) di attuare, attraverso dei decreti, il progetto di legge n. 196/1997 “Norme in materia di promozione dell’occupazione”, anche noto come “Pacchetto Treu” (dal nome dell’allora ministro del Lavoro e della Previdenza sociale). Si trattava di un provvedimento in grado di introdurre importanti cambiamenti nel mercato del lavoro italiano.

[...]
Annamaria Tagliavini, 24 May 2019

Nel maggio 1949 usciva in Francia per le edizioni Gallimard Le deuxième sexe. Scritto da Simone de Beauvoir, filosofa, autrice di fortunati romanzi e protagonista dell’esistenzialismo francese, il libro, che si può considerare la prima opera del pensiero femminista contemporaneo, destò immediatamente un grande scalpore.

[...]
1 2 3 »<