Rivista il mulino

Content Section

Central Section

ANTEPRIMA
1 2 3 »<
Dal numero 2/12
Alessandro Pizzorno, 05 April 2019

È ancora vicina nella nostra memoria la grande crisi del Ventinove. Ma gli economisti non sembrano d’accordo sugli insegnamenti di politica economica da trarre dalla crisi di allora per intervenire su quella odierna. Quanto alle vicende politiche contemporanee a quella crisi non se ne parla molto.

[...]
Dal numero 1/19
Carlo Sorrentino, 21 March 2019

La parola più efficace per descrivere il giornalismo contemporaneo è smarginatura, vocabolo centrale nell’opera della scrittrice italiana del momento: Elena Ferrante. Termine proprio del mondo editoriale – indica la rifilatura dei libri –, è adoperato dalla famosa quanto misteriosa scrittrice per indicare una condizione d’indeterminatezza, di opacità,

[...]
Dal numero 1/19
Salvatore Biasco, 21 March 2019

Allo stato attuale della cultura prevalente e dei rapporti di forza esistenti, molte delle modifiche desiderabili e indispensabili nell’architettura istituzionale e nelle politiche economiche e sociali dell’Unione europea possono apparire poco realistiche.

[...]
Dal numero 1/19
Yves Mény, 21 March 2019

È un eufemismo dire che l’Europa sta andando male, molto male: nel suo insieme, l’Unione europea, e nelle sue componenti, gli Stati membri. Non c’è nazione che sia libera da difficoltà che minano le sue fondamenta, perfino là dove tutto sembra andare per il meglio sul fronte economico, come in Germania, in Svezia, in Olanda o in Danimarca.

[...]
Dal numero 1/19
Michele Smargiassi, 21 March 2019

Sul vetro smerigliato della sua Linhof 10 × 12 il grattacielo staliniano appariva doverosamente a testa in giù. Mosca, un giorno del 2007: mentre cercava l’inquadratura giusta, Gabriele Basilico notò la ragazzina nativa digitale che da un po’ gli ronzava attorno, incuriosita da quel macchinario stregonesco e antico.

[...]
1 2 3 »<