Rivista il mulino

Content Section

Central Section

MOVIMENTO CINQUE STELLE
1 2 3 »<
Davide Angelucci, Pierangelo Isernia, Gianluca Piccolino, Andrea Scavo, 01 October 2019

La prima coalizione di governo genuinamente populista e sovranista in Europa occidentale si è dissolta dopo circa un anno dalla sua formazione. Sebbene sia ancora presto per valutare la solidità della nuova ‘strana coppia’ democratico-populista, la partenza del secondo governo Conte si prospetta in salita per almeno quattro ragioni. 

[...]
Gilles Gressani, 09 September 2019

Dalla complicatissima sequenza politica che sembra concludersi con la formazione del nuovo governo, trapela un elemento particolarmente interessante. In estrema sintesi, abbiamo assistito alla trasformazione di una crisi politica per certi versi inedita, in una crisi parlamentare che sembrava quasi classica, da Prima Repubblica.

[...]
Rocco Casalino dal Grande fratello al (secondo) governo Conte
Luca Barra, 06 September 2019

È passato meno di un mese, e la crisi di governo ha trovato una conclusione, vedremo quanto duratura. Sono state settimane di gesti inattesi, fin dal primo innesco, di rivolgimenti e di negoziati. Sulla ribalta si sono via via affacciati tutti i protagonisti – Salvini che decide di rompere, Renzi che spariglia, Grillo che sostiene, Zingaretti che media, Di Maio che insiste e resiste, Franceschini che già aveva anticipato tutto, Casaleggio jr. che certifica

[...]
Discutiamo pure di #Rousseau, ma per capire (e smontare pezzo a pezzo) il Movimento
Nicola Pedrazzi, 04 September 2019

Oltre 73 mila iscritti alla «piattaforma Rousseau» hanno cliccato «sì» al Conte bis e così oltre 60 milioni di italiani avranno un governo. Il giorno prima della votazione, Luigi Di Maio aveva motivato la base digitale con queste parole: «Il mondo aspetta questa espressione democratica del vostro voto per conoscere il futuro dell’Italia».

[...]
Conversazione democratica senza insulti sui meccanismi interni ai partiti
Gianfranco Pasquino, 04 September 2019

Riconosco ai partiti e ai non-partiti con il loro non-statuto, ai movimenti più o meno personali e personalizzati, a tutte le associazioni politiche il diritto a scegliere come regolamentare la loro vita interna in qualsiasi forma e modalità preferiscano.

[...]
1 2 3 »<