Rivista il mulino

Content Section

Central Section

DIRITTI UMANI
1 2 3 »<
Francesca Vianello, 12 March 2020

Di fronte alle condizioni in cui versa ormai da tempo il sistema penitenziario, afflitto da rinnovate condizioni di sovraffollamento, carenza di operatori e di risorse dedicati, inottemperanza alle principali direttive sulla tutela dei diritti, non è difficile comprendere le proteste di questi giorni. Sia quelle dei detenuti rinchiusi nelle sezioni abbandonate, dopo la chiusura delle attività, l’espulsione dei volontari e l’interruzione dei colloqui con le famiglie, sia quelle degli operatori esasperati e impotenti di fronte a una situazione diventata insostenibile.

La recente esplosione di veri e propri episodi di violenza non può che drammatizzare le posizioni di entrambe le parti: far uscire dal carcere più detenuti possibile, per chi auspica un indulto o un’amnistia; chiudere tutti dentro alle celle, revocando semilibertà e lavoro all’esterno, per chi rivendica il pugno forte.

Stiamo parlando di un sistema abbandonato dalla politica

[...]
Giuseppe Campesi, 05 March 2020

Qualcuno sostiene che la situazione al confine greco-turco fosse come una bomba ad orologeria pronta ad esplodere e che l’Unione europea abbia perso l’occasione, durante questi anni anni in cui il controverso accordo con la Turchia sembrava aver creato una vasta zona cuscinetto in cui tenere a distanza dal confine europeo la gran massa di profughi in fuga dal conflitto siriano, per trovare un accordo sulla riforma del sistema d’asilo. In particolare, si sia lasciata sfuggire l’opportunità per trovare un accordo su su uno stabile meccanismo di distribuzione del cosiddetto “onere” dell’accoglienza,

[...]
Vitalba Azzollini , 25 February 2020

Il governo Conte bis si occupa finalmente di modifiche ai cosiddetti decreti Sicurezza (ormai legge). Tuttavia, la discontinuità che avrebbe dovuto caratterizzarne l’azione rispetto all’esecutivo precedente stenta ancora a manifestarsi. Infatti, dalle dichiarazioni successive all’apposito tavolo dello scorso 17 febbraio, emerge che l’impostazione salviniana non sarà «smontata».

[...]
Le politiche per l'immigrazione in Italia: da Minniti a Lamorgese, passando per Salvinii
Vitalba Azzollini , 18 December 2019

La politica in tema di immigrazione prosegue senza soluzione di continuità tra i due governi precedenti e quello attuale. Al fine di dimostrarlo conviene comporre un quadro d’insieme, unendo le diverse tessere del mosaico.

Occorre partire dal “Memorandum d'intesa” stipulato tra il governo italiano (Gentiloni) e il governo libico (Al Serraj) il 2 febbraio 2017. Il Memorandum

[...]
Chiara Saraceno, 26 June 2019

“Non esiste che un Paese come il nostro si faccia dettare le scelte in materia di immigrazione da una Ong pagata da chissà chi per fare chissà cosa”, ha dichiarato il ministro dell’Interno italiano a proposito della Sea Watch 3.

[...]
1 2 3 »<