Rivista il mulino

Content Section

Central Section

FASCISMO
1 2 3 »<
Alcune considerazioni sul recente incontro fra Sergio Mattarella e Borut Pahor
Eric Gobetti, 31 July 2020

Mano nella mano. I titoli dei giornali, le immagini e le riprese video hanno insistito su questo particolare. Sembrava quasi che l'elemento più dirompente, in quell'incontro, fosse quell'affettuosità mostrata con sfacciataggine, per di più in epoca di Coronavirus, fra due maschi adulti e potenti. E forse lo era davvero.

[...]
Cittadini o ostaggio di possibili contenziosi diplomatici?
Ravel Kodrič, Paolo Segatti, 16 July 2020

Il 13 luglio 2020 è stato un giorno importante per Trieste e per il futuro dei rapporti fra la Repubblica italiana e la Repubblica di Slovenia. Il presidente Sergio Mattarella e il suo omologo sloveno Borut Pahor si sono recati per la prima volta assieme a onorare due luoghi simbolo delle memorie contrapposte

[...]
Dal numero 1/20
Alessandra Tarquini, 19 March 2020

Renzo De Felice morì il 26 maggio del 1996 a sessantasette anni. Da allora, in Italia e nel mondo, si sono susseguite trasformazioni epocali, tanto che sarebbe difficile immaginare che cosa direbbe di fronte agli scenari odierni, così diversi da quelli della metà degli anni Novanta.

[...]
Abrogazione della legge 1092/1939 contro l'urbanesimo
Stefano Gallo, 10 February 2020

Il 10 febbraio 1961 venne abrogata una legge del 1939 intitolata “Provvedimenti contro l’urbanesimo” di contrasto all’immigrazione urbana. Con questa norma il fascismo aveva costruito intorno alle città italiane tante barriere burocratiche contro gli immigrati, ovviamente italiani: chi voleva iscriversi all’anagrafe municipale venendo da fuori – dalle campagne o da altre città – doveva dimostrare di avere un lavoro;

[...]
Federico Finchelstein, 04 February 2020

C'è stato un tempo in cui i fascisti non facevamo mistero di essere fascisti. Era l’epoca del fascismo che sino al 1945 ha governato una parte non piccola del mondo. La settimana che si è appena conclusa ha segnato il 75° anniversario dalla liberazione del campo di sterminio di Auschwitz, l’“opera” più nota di quella stagione terribile, e dovrebbe indicare la nostra lontananza da quei tempi. Eppure il fascismo è ancora in mezzo a noi.

[...]
1 2 3 »<