Rivista il mulino

Content Section

Central Section

MEMORIA
1 2 3 »<
Alcune considerazioni sul recente incontro fra Sergio Mattarella e Borut Pahor
Eric Gobetti, 31 July 2020

Mano nella mano. I titoli dei giornali, le immagini e le riprese video hanno insistito su questo particolare. Sembrava quasi che l'elemento più dirompente, in quell'incontro, fosse quell'affettuosità mostrata con sfacciataggine, per di più in epoca di Coronavirus, fra due maschi adulti e potenti. E forse lo era davvero.

[...]
Sul fenomeno della "caduta a terra" dei monumenti
Carlo Olmo , 31 July 2020

È sconfortante il silenzio che in Italia avvolge un fenomeno che sta conoscendo punte di autentica isteria negli Stati Uniti e in Inghilterra. Un fenomeno complesso, cui si è arrivati per ragioni spesso contraddittorie, ma che denuncia la perdita di capacità di interrogare il presente di cui soffre troppa cosiddetta intellighenzia occidentale. Parlo della “caduta a terra” dei monumenti, che non risparmia nessuno, neppure Gandhi in Inghilterra. Ma dietro la mancata reazione di storici e intellettuali ci sono processi che vanno per lo meno accennati.

Proprio nei giorni scorsi Santa Sofia è stata ricondotta allo stato di moschea e la copertura, sia pure per oggi “a tempo”, dei mosaici e delle decorazioni sta iniziando. Da papa Francesco a molti intellettuali e cittadini si è alzata una protesta, che in realtà si presenta come un rifiuto dell’iconoclastia che sta dietro quella riappropriazione. Ma la difesa del monumento sta, anche in questo caso, nel mantenimento dello statuto metastorico di quell’architettura? Teoria ben singolare, in realtà. La storia dell’architettura ha visto chiese trasformate in moschee, poi in caserme, in depositi di armi, privatizzate da ordini cavallereschi non solo religiosi, divenire fortezze e tornare a liturgie che ne stravolgevano la distribuzione spaziale. Usare la storia per émouvoir le présent è pratica assai discutibile. Ma almeno su Santa Sofia c’è stata una reazione.

[...]
Tina Anselmi, prima ministra donna nella storia repubblicana
Caterina Segata, 29 July 2020

Il 29 luglio 1976 Tina Anselmi viene nominata ministra del Lavoro e della Previdenza Sociale nel terzo governo Andreotti, prima donna nella storia della Repubblica italiana. Una data che rappresenta una tappa fondamentale nella storia dell’emancipazione femminile in Italia

[...]
Antonio M. Morone, 18 June 2020

La statua dedicata a Indro Montanelli negli omonimi giardini del centro di Milano è stata nuovamente imbrattata con vernice rosa e sul basamento in marmo è stato scritto “razzista e stupratore”.

[...]
[Un’anticipazione del volume in uscita al Mulino]
> >, 10 June 2020

Celebrato, condannato, riesumato o sepolto, spesso il passato è terreno di contesa. Ostaggio oggi come non mai di una memoria che lo rifoggia a discrezione. A una «cattiva memoria» serve una «buona storia». 

[...]
1 2 3 »<