Rivista il mulino

ITALIA
1 2 3 »<
Sofia Ciuffoletti, 21 January 2021

Camus scrisse che «mal nommer un objet, c'est ajouter au malheur de ce monde» (nominare male le cose contribuisce all’infelicità del mondo).

«Non» c’era una volta il reato di tortura. Spesso si sente dire che l’Italia fosse morosa rispetto a un obbligo di diritto internazionale

[...]
Dal numero 6/20
Filippo Barbera, 14 January 2021

«Se il mare, alzandosi di pochi metri, ricoprisse quel golfo di terra che è la valla padana, l’Italia sarebbe una sola e grande montagna». Così scriveva nel 1919 Meuccio Ruini in

[...]
Dal numero 6/20
Bruno Simili, 14 January 2021

1. A lungo l’idea di crescita economica è stata svincolata da quella di sostenibilità ambientale, sia rispetto allo sfruttamento delle risorse sia rispetto agli impatti che le attività umane producono sugli ecosistemi.

[...]
Dal numero 6/20
Giuseppe Mendicino, 14 January 2021

«Sono un narratore, non sono un romanziere, sono un narratore che racconta storie che ha vissuto, che ha visto, o anche che ha sentito raccontare». A Mario Rigoni Stern piaceva citare la differenza tra romanziere e narratore tratteggiata da Walter Benjamin: il narratore raccoglie storie dalla vita, dalla propria esperienza,

[...]
Paolo Barcella, 11 January 2021

Nei giorni in cui la pandemia esplodeva in Lombardia, scegliendola come proprio epicentro europeo, vari enti e istituzioni locali reagirono alla minaccia brandendo slogan produttivistici, come «Milano non si ferma» o «Bergamo non si ferma».

[...]
1 2 3 »<