Rivista il mulino

Content Section

Central Section

ISRAELE
« 1 2 3 4 »<
Barriere, cemento, filo spinato
Claudio Vercelli, 21 September 2015

La barriera che segrega. La Barriera di separazione, Homat HaHafrada, o Security Fence, Geder HaBitahon, dai palestinesi definita invece come Muro dell’apartheid (anche Muro di separazione razziale), Jidar al-fasl al-’unsuri, è una complessa articolazione di strutture, variamente disposte per un tracciato di circa settecento chilometri

[...]
Aldo Zargani, 01 September 2015

Premessa. Dopo avere appreso dell’intenzione di Daniel Baremboin di recarsi a Teheran alla guida dell’orchestra berlinese della Staatskapelle, la ministra israeliana della Cultura Miri Regev ha tuonato, anche in un post sul suo profilo Facebook, con dichiarazioni di fuoco contro un’azione che, a suo dire, metterebbe in pericolo la sicurezza dello Stato di Israele.

[...]
Anna Segre, 09 April 2015

Uno dei grandi difetti della sinistra è stata (e in parte è ancora) una certa simpatia per i terroristi. I "resistenti" poveri e malamente armati (o presunti tali) che combattono contro entità statali organizzate spesso, nell’immaginario collettivo della sinistra, hanno ragione a prescindere.

[...]
Di fronte alla guerra e alla nostra solenne indifferenza
Aldo Zargani, 17 July 2014

Sollecitato dalla redazione, nei giorni scorsi ho riletto un articolo che scrissi per «il Mulino» molto tempo fa. Si intitolava Sconfinati deserti e angusti spazi e parlava dell’eterna lotta tra lo Stato di Israele e i vicini arabi in terra di Palestina. Devo dire che, a quasi quindici anni di distanza, quel che mi fa più paura è che, con poche variazioni, tutto si ripete oggi, domani e all’infinito

[...]
Marcella Emiliani, 17 July 2014

Le tante vittime di una guerra. Nella storia dell’annoso conflitto israelo-palestinese non era mai successo che la scintilla fosse rappresentata dal rapimento e dall’uccisione di quattro adolescenti, tre  israeliani (il 12 giugno) e un palestinese (il 2 luglio), massacrati in stile faida tribale. Questi ragazzi a loro modo  incarnavano “lo scandalo” vivente delle malefatte del Nemico.

[...]
« 1 2 3 4 »<