Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Send to Kindle
La nuova redazione del Mulino
rubrica
  • news

Il direttore del «Mulino» Mario Ricciardi, come previsto dallo Statuto dell’Associazione «il Mulino», proprietaria della testata, ha scelto di avvalersi per il triennio 2018-2020 della collaborazione di un Comitato di redazione. Esso è costituito da Luca Barra, Rossella Ghigi, Vittorio Mete, Nicola Pedrazzi, Elena Pirazzoli, Dario Tuorto.

Luca Barra è ricercatore in Cinema, fotografia, televisione nel Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, dove si occupa di media e di televisione. I suoi principali interessi di ricerca riguardano le culture della produzione e distribuzione, la circolazione internazionale dei contenuti mediali, la storia e i linguaggi della televisione italiana, europea e statunitense.

Rossella Ghigi è professoressa associata in Sociologia generale nel Dipartimento di Scienze Dell’Educazione "Giovanni Maria Bertin" dell’Università di Bologna. Il suo principale interesse di ricerca è quello della costruzione sociale delle identità di genere e delle sue implicazioni in termini di discriminazione, stereotipizzazione e disuguaglianze.

Vittorio Mete è ricercatore in Sociologia dei fenomeni politici nel Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Firenze. I suoi principali interessi di ricerca riguardano l’antipolitica, il ceto politico locale, la partecipazione politica, le mafie e l’antimafia.

Nicola Pedrazzi, Phd in Storia contemporanea all’Università di Pavia, ha vissuto e lavorato in Albania, conducendo sul campo la propria ricerca dottorale. Attualmente è ricercatore presso l’Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa.

Elena Pirazzoli, PhD in Storia dell’arte e post-doc in Scienze storico-artistiche all’Università di Bologna, si occupa di cultura visuale e studi memoriali. Collabora con fondazioni legate a luoghi di memoria, Istituti storici della Resistenza e della società contemporanea, associazioni e musei per progetti di ricerca e rappresentazione storica e per la loro declinazione pubblica.

Dario Tuorto è professore associato in Sociologia generale nel Dipartimento di Scienze Dell’Educazione "Giovanni Maria Bertin" dell’Università di Bologna. I sui principali interessi di ricerca riguardano l’astensionismo elettorale, l’uso delle nuove tecnologie della comunicazione politica, la partecipazione politica-sociale dei giovani.

:: per ricevere tutti gli aggiornamenti settimanali della rivista il Mulino è sufficiente iscriversi alla newsletter :: QUI