Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Culture
Meno libertà, per il nostro bene
, March 3, 2020

Com’è possibile parlare dell’epidemia di paura del coronavirus? D’altra parte, com’è possibile non parlarne? Troppo di noi e del nostro presente si manifesta in questa ondata. Non parlarne significa rifiutare di tentare almeno una diagnosi – non medica né mediatica, per una volta – sul nostro stato di salute. Eppure, come parlarne, e come farlo in termini diversi dall’attualità e dalle forme da essa prestabilite?

Parlare del virus in democrazia
, February 25, 2020

L’emergenza sanitaria per l’epidemia da Coronavirus che in questi giorni si è estesa all’Italia non rappresenterà solo una prova seria e importante per il Sistema sanitario nazionale, ma lo sarà anche per molti altri aspetti, istituzionali e non, della vita pubblica del nostro Paese. Fra questi ce n’è uno connesso in modo cruciale alla gestione dell’epidemia di Covid-19 e alla possibilità di una discussione pubblica costruttiva su questo.

Opinioni: la nuova legge per il libro / 3
Il ruolo delle biblioteche
, February 24, 2020

Finalmente: è questa l’espressione che sento di fare mia nell’accogliere la notizia dell’approvazione del disegno di legge sulla promozione e il sostegno della lettura. Come tutte le norme di legge, avrebbe potuto essere migliore: perché il mondo delle possibilità è sempre più affascinante e suadente di quello reale, nel quale diventa molto facile evidenziare ciò che manca, ciò che non è stato abbastanza sottolineato, ciò che avrebbe potuto trovare spazio, e spazio invece non ha.

Opinioni: la nuova legge per il libro / 2
Un punto di partenza
, February 17, 2020

L’approvazione di una legge sul libro rappresenta uno storico riconoscimento da parte dello Stato che la lettura ha un ruolo decisivo come strumento per il «progresso civile, sociale ed economico della Nazione, la formazione e il benessere dei cittadini»; i diversi articoli che compongono la legge toccano una serie di punti nevralgici legati alla diffusione della lettura (la sua promozione all’interno di scuole e biblioteche,

Opinioni: la nuova legge per il libro / 1
Una legge per il libro (e la lettura)
, February 11, 2020

L’approvazione in Senato del disegno di legge per la promozione e il sostegno alla lettura, la cosiddetta «Legge sul libro», vede scontrarsi due posizioni. Da un lato chi è convinto che andasse mantenuto l’impianto sostanziale della «Legge Levi», in vigore dal 2011, con un tetto massimo di sconto del 15% sui libri e campagne della durata, al più, di un mese con sconto fino al 25%; dall’altro chi invece ritiene che ci si debba adeguare ai principali Paesi europei