Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Culture
La manifestazione del 9 maggio delle seconde generazioni
Giovani di seconda generazione e attivismo
, May 9, 2019

Tra poco, a Roma, avrà luogo la manifestazione organizzata da alcune associazioni di giovani di seconda generazione, in particolare l’associazione Nibi (Neri Italiani-Black Italians) e la rete G2. L'obiettivo è riportare all’attenzione della politica la questione della cittadinanza dei figli e delle figlie delle migrazioni. Ad essere rivendicato sarà il principio dello ius soli; in breve, si richiederà a gran voce di essere considerati – anche formalmente – italiani.

Televisione: a proposito della chiusura di Rai Movie (e Rai Premium)
Di tutto, di più?
, April 19, 2019

Rai Movie chiude, pare. E chiude anche Rai Premium, con molto meno clamore. La notizia è venuta fuori, come capita spesso, come indiscrezione, tra le righe del nuovo piano industriale, non smentita dagli interessati e infine confermata dalle fonti ufficiali dell’azienda. Rai Movie, il canale tematico free interamente dedicato alla programmazione di film, chiude; anzi no, sarà “accorpato” a Rai Premium,

Il giornalismo dell’immediatezza e la sfera pubblica irriflessiva
Non c’è tempo
, April 9, 2019

Tre casi in una sola settimana. E probabilmente, se si andasse a guardare meglio, se ne troverebbero tanti altri. Il più noto è sicuramente quello relativo alla decisione della Cassazione di far cadere ogni accusa nei confronti del sindaco di Riace Mimmo Lucano, incolpato di vari illeciti, compiuti – secondo l’accusa – per irrobustire il suo fortunato modello d’integrazione dei migranti.

Dal numero 2/12
In nome del popolo sovrano?
, April 5, 2019

È ancora vicina nella nostra memoria la grande crisi del Ventinove. Ma gli economisti non sembrano d’accordo sugli insegnamenti di politica economica da trarre dalla crisi di allora per intervenire su quella odierna. Quanto alle vicende politiche contemporanee a quella crisi non se ne parla molto.

Gli altri da noi
, March 22, 2019

Il massacro nelle moschee neozelandesi ci interroga a un livello personale profondo prima ancora che politico. Non so quanti abbiano gettato uno sguardo sui propri impulsi più intensi, gli odi irrefrenabili nascosti nell’inconscio. È una questione di vissuto personale, di motivazioni che molto spesso non riusciamo a cogliere;