Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Identità italiana
Un ragionamento (incompleto certo, ma non superficiale) sul futuro del Pd e del Paese
Difficile, ma non impossibile
, September 27, 2013

Il Pd è uno strano partito politico: quando sembra morto spariglia alle elezioni; è il partito più partecipato, ma vince quando l’astensionismo

Del (solito) conflitto di interessi. E di un asset che si può ereditare…
Un giorno alla radio
, September 25, 2013

Breve antefatto: ascolto la radio in modo saltuario, dato che lo faccio quasi esclusivamente in automobile e se sono alla guida da solo. Nel pomeriggio del 2 settembre sono capitato casualmente su Rai Radio1 mentre il conduttore intervistava Piergiorgio Corbetta circa le ragioni del successo di Matteo Renzi

Un confronto non ontologico
, September 23, 2013

L’articolo di Carlo Galli su Matteo Renzi esprime la rappresentazione plastica di una frattura che attraversa la sinistra italiana, e che sarà epicentro della discussione all’interno del Pd in vista del prossimo congresso. Una frattura originata dal confronto fra due diverse culture politiche. L’una orientata a sostenere la necessità di un partito fortemente strutturato, autonomo dalle istituzioni, legato agli iscritti e di matrice prevalentemente socialdemocratica.

L'ennesimo ritardatario della "sinistra" italiana
, September 23, 2013

«Non ho paura di Berlusconi in sé ma di Berlusconi in me», aveva detto quel genio di Giorgio Gaber. In effetti, Renzi è anche questo: un «Berlusconi in noi». Negarlo è scorretto tanto quanto identificare la sua ascesa politica con il declino

Voto segreto senza opportunismi
, September 19, 2013

Il voto palese fu fortemente voluto e conflittualmente introdotto nella seconda metà degli anni Ottanta dal segretario socialista Bettino Craxi stanco dei frequenti agguati dei franchi tiratori democristiani: una razza combattiva, nelle trame e nel segreto.