Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Identità italiana
Dal numero 3/19
Chi pagherà le pensioni dei giovani di oggi?
, July 8, 2019

Quando, alla fine del XIX secolo, il governo tedesco guidato dal cancelliere Bismark inizia a mettere le basi per lo sviluppo del primo sistema pensionistico obbligatorio, il sistema di protezione degli anziani dai rischi di caduta del reddito era stato messo in crisi da cambiamenti importanti nella struttura della società e dell’economia tedesche ed europee.

Dal numero 3/19
Governare le migrazioni nell’Italia contemporanea
, July 8, 2019

Le politiche migratorie sono sempre il frutto di un equilibrio precario tra logiche politiche e modelli di governance in parte divergenti. Un equilibrio che in periodi di crisi viene fatalmente messo in discussione. Negli ultimi decenni, il crescente desiderio di porre un argine alla mobilità umana si è scontrato con la necessità di mantenere aperti i confini.

Dal numero 3/19
Le relazioni internazionali di un Paese senza linea
, July 5, 2019

Dopo circa un anno dal’avvio della XVIII legislatura nella storia della Repubblica, l’Italia si propone agli occhi del mondo come un attore animato da eccessivo tatticismo, propenso a svilire istituzioni e trattati internazionali, cinico e maldestro nella ridefinizione della propria rete di alleanze.

Perché Salvini risulta convincente
, July 4, 2019

Con l'arresto della comandante della Sea Watch 3, programmata conseguenza del decreto sicurezza bis, il ministro degli Interni ha giocato una carta rischiosa, di cui potrebbe non controllare gli esiti: l'internazionalizzazione della politica migratoria attuata dal governo giallo-verde.

Dove portano le richieste di autonomia da parte della ex regione rossa?
L’autonomia regionale e il silenzio del Pd
, July 2, 2019

Uno degli aspetti più interessanti delle complesse e assai importanti vicende dell’autonomia regionale differenziata è che le richieste non provengono solo da regioni a guida leghista, e cioè Veneto e Lombardia, ma anche dall’amministrazione regionale dell’Emilia-Romagna, a guida Pd.

Vi sono importanti differenze. Sotto il profilo del processo, in Emilia-Romagna – a differenza degli altri due casi – si è proceduto per via amministrativa,