Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Identità italiana
Una sanatoria senza precedenti
Ischia, gli edifici abusivi e la proposta di condono
, October 16, 2018

La scelta del governo di proporre un nuovo condono edilizio per l'isola di Ischia ha una dimensione che travalica i pur incredibili aspetti ambientali. Mentre nelle scorse settimane l'attenzione sul cosiddetto “Decreto Genova” si concentrava sul nome del commissario che doveva occuparsi della ricostruzione del Ponte Morandi

Le derive di stampo autoritario della Lega richiedono posizioni più nette
Un sentiero pericoloso
, October 15, 2018

“Sono come le zecche dei cani”. Questa la definizione data da un cittadino di Lodi, davanti alle telecamere, dei bambini stranieri che una assai controversa delibera comunale esclude da mense e trasporto scolastico. Non si tratta di un caso isolato, patologico.

Che cosa aspettarsi dalla manovra economica
, October 10, 2018

Discontinuità, ma non troppo. Non c’è dubbio che la Nota di Aggiornamento al Def (d’ora in avanti Nota) rappresenti una discontinuità nella politica di bilancio, ma più nell’indicazione di una direzione, di un’intenzione, che nei numeri proposti. I governi precedenti fissavano obiettivi ambiziosi di consolidamento fiscale

A proposito del ruolo di garanzia svolto dalla presidenza della Repubblica
Decreto immigrazione e democrazia populista
, October 8, 2018

La democrazia parlamentare serve ad almeno due scopi. Uno è permettere alle istituzioni di adeguarsi ai cambiamenti, facendo leggi nuove per situazioni sempre mutevoli. L’altro è legittimare le stesse istituzioni, assicurando loro una base di consenso.

Dissenso senza consenso: perché non siamo capaci di difendere Riace
Senza politica la deriva autoritaria non si fermerà
, October 8, 2018

La vicenda giuridica è confusa, ma la vulnerabilità del sindaco di Riace sembra esulare dalle sue leggerezze e derivare in sostanziosa parte dall’orribile clima politico diffuso ad arte nel nostro Paese. Purtroppo, a margine della mobilitazione per difendere le ragioni ideali di Domenico Lucano, non si è aperta alcuna riflessione strategica