Rivista il mulino

Content Section

Central Section

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23
Ripensare la scuola, oltre le polemiche fasulle del "6 politico" e guardando con fiducia al nuovo anno
Proposte per il nuovo anno scolastico
, April 12, 2020

Il governo ha varato un decreto legge (DL 8 aprile 2020, n. 22) che interviene sulla conclusione di quest’anno scolastico e sull’avvio del prossimo. Come già accaduto per le altre misure di emergenza, il decreto non entra nei dettagli

L’essenziale e il superfluo nella scuola italiana
, April 10, 2020

La pandemia ridefinisce le priorità, mostrando la differenza tra ciò che è indispensabile e ciò che non lo è. Questo vale anche per la scuola. A partire dal 7 marzo la scuola italiana si è mobilitata ovunque e con ogni mezzo a disposizione per garantire la continuità dell’istruzione degli alunni

Dal numero 1/20
Ribaltamenti: contro l’abbandono scolastico e la povertà educativa
, March 19, 2020

Quella che segue è la narrazione di un buon esempio di politica pubblica. Abbiamo scelto il titolo “ribaltamenti” perché il percorso dei laboratori di co-progettazione

Fare lezione sotto quarantena obbliga a riportare l’e-learning da mito di progresso a realtà quotidiana
Insegnare al tempo del Coronavirus
, March 4, 2020

Ho l’abitudine di spiegare camminando, nello spazio che separa la cattedra dalla prima fila, stando attenta a non inciampare nei piedi degli studenti che sporgono oltre le gambe del banco. Scrivo alla lavagna, riempiendomi i vestiti di polvere di gesso. Mi piace guardare i volti dei ragazzi, per essere pronta a dare loro la parola quando vogliono intervenire, per decifrare le espressioni di perplessità, per scorgere chi è rimasto indietro o semplicemente si è perso un pezzo perché era distratto.

Addio Camelot
, February 27, 2020

Tornare a ragionare a partire dalla legge Gelmini può sembrare un paradosso quasi nostalgico. La legge contiene, come il famoso cane giallo protagonista del romanzo di Simenon, enigmi che solo i quasi cento decreti delegati consentiranno poi di decifrare. Ma la riflessione che oggi è possibile portare avanti (sino all’ultimo bando per la valutazione della ricerca del 3 gennaio scorso) è sulla narrazione

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23