Rivista il mulino

Content Section

Central Section

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13
I frutti avvelenati del marketing scolastico
, February 12, 2018

“Non posso dunque che stigmatizzare il linguaggio utilizzato da alcune istituzioni scolastiche, e riportato dalla stampa nella compilazione del Rapporto di autovalutazione (Rav), uno strumento di trasparenza che viene pubblicato […] sul portale ‘Scuola in chiaro’ per fornire alle famiglie e a chi si iscrive elementi di conoscenza […]

Gli umanisti nella crisi dell'università
, January 19, 2018

Ci sono molti modi per considerare i cambiamenti culturali e i loro riflessi sulla formazione delle giovani generazioni, pochi fenomeni si prestano tuttavia ad essere considerati anche quantitativamente. La composizione del corpo accademico è uno di questi:

A chi tocca il costo della nostra università? / 3
, January 10, 2018

La proposta di Pietro Grasso di abolire le tasse universitarie per tutti produrrebbe effetti fortemente regressivi, rubando ai poveri per dare ai ricchi. Il motivo è semplice. Chi proviene da contesti familiari che presentano difficoltà economiche e sceglie di non proseguire gli studi non lo fa per colpa delle tasse

A chi tocca il costo della nostra università? / 2
, January 9, 2018

Ci possono essere molte ragioni per ritenere improvvida la proposta di azzerare le tasse universitarie, ma la critica secondo cui sarebbe regressiva e a favore dei ricchi è un errore.

Perché le tasse della scuola dell’obbligo (materna, media, secondaria) sono sostanzialmente nulle? Perché la nostra legislazione ritiene che il valore dell’istruzione abbia carattere universale, indipendentemente dal vantaggio particolare che ne trae colui che la riceve:

A chi tocca il costo della nostra università? / 1
, January 8, 2018

Alla proposta avanzata da Liberi e uguali di totale abolizione delle tasse universitarie conviene dedicare qualche considerazione di merito, indipendente dalle polemiche di stampo prettamente elettorale che subito si sono levate.

La proposta ha diversi meriti. Il primo è quello di porre all’attenzione la questione universitaria in Italia. E proprio l’accavallarsi di commenti, alcuni dei quali davvero bizzarri, mostra quanto sia utile discuterne. 

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13