Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Brexit, le costituzioni e la tigre della sovranità popolare
, March 28, 2019

Il termine tedesco Schadenfreude indica la sensazione di piacere che si può provare quando a qualcuno vanno male le cose. Rallegrarsi delle disgrazie altrui, tuttavia, non solo è un sentimento negativo, ma può essere controproducente, giacché in un mondo interconnesso le sciagure altrui finiscono rapidamente per essere anche nostre.

Dal numero 1/19
Una Repubblica europea per andare avanti
, March 21, 2019

Nel suo recente saggio After Europe, il politologo Ivan Krastev si interroga sulla possibilità che quella che stiamo attraversando sia una fase di «disintegrazione» simile a quella vissuta dall’impero multietnico degli Asburgo o dall’Unione Sovietica.

Dal numero 1/19
1919-1989: un secolo non così breve
, March 21, 2019

Gli anniversari, al di là del loro uso giornalistico, possono essere stimoli per riflettere su un passato con cui non abbiamo ancora fatto bene i conti, non almeno alla luce di quello che ci mette a disposizione il passare del tempo, o, per dirla in termini più aulici, la distanza storica.

Dal numero 1/19
Dieci anni di crisi. O quaranta?
, March 21, 2019

Il 2018, apertosi in Italia con la vittoria di Movimento 5 Stelle e Lega alle elezioni politiche, in Francia si è chiuso con le proteste dei gilet gialli che, sia pur in modo confuso e a volte contraddittorio, hanno tentato, almeno in un primo momento, di portare avanti rivendicazioni di maggiore giustizia sociale e di uno Stato che torni a proteggere le classi più sfavorite.

Dal numero 1/19
Un orizzonte democratico per l'economia europea
, March 21, 2019

Allo stato attuale della cultura prevalente e dei rapporti di forza esistenti, molte delle modifiche desiderabili e indispensabili nell’architettura istituzionale e nelle politiche economiche e sociali dell’Unione europea possono apparire poco realistiche.