Rivista il mulino

Content Section

Central Section

L’ennesimo ritorno dei confini statali?
, March 31, 2020

I confini sono stati tradizionalmente concepiti come strumenti di protezione dalle ingerenze esterne: sono la soglia oltre la quale allignano le minacce, la barriera che ci immunizza dalla contaminazione con l’estraneo.

Dal numero 1/20
I cantieri aperti dal 1989
, March 19, 2020

La “normale” modalità di cambiamento sociale e storico sembra essere quella che, vista retrospettivamente, appare come l’effetto cumulativo di una dinamica di sviluppo tipica di una data era, maturata in un orizzonte temporale di alcuni decenni.

Un conflitto che va spento
, March 5, 2020

Per capire perché al confine tra Grecia e Turchia c’è nuovamente tensione – data dal tentativo dei profughi siriani di entrare in Europa e dalla contestuale chiusura dei confini da parte del governo greco, sostenuto dalla Commissione europea – occorre aver chiaro quanto sta avvenendo a Idleb, in Siria, in quelle che si spera siano le ultime fasi della guerra civile siriana.

Ordine ai confini
, March 5, 2020

Qualcuno sostiene che la situazione al confine greco-turco fosse come una bomba ad orologeria pronta ad esplodere e che l’Unione europea abbia perso l’occasione, durante questi anni anni in cui il controverso accordo con la Turchia sembrava aver creato una vasta zona cuscinetto in cui tenere a distanza dal confine europeo la gran massa di profughi in fuga dal conflitto siriano, per trovare un accordo sulla riforma del sistema d’asilo. In particolare, si sia lasciata sfuggire l’opportunità per trovare un accordo su su uno stabile meccanismo di distribuzione del cosiddetto “onere” dell’accoglienza,

Erdoğan riapre la rotta balcanica
, March 2, 2020

La “rotta balcanica” torna sulla scena, con le immagini di migliaia di migranti e richiedenti asilo alle porte di Grecia e Bulgaria, dopo la decisione del governo turco di denunciare gli accordi con l'Unione europea e non fermare più chi tenta di attraversare i propri confini in direzione Ovest.

Il fine settimana appena trascorso ha visto un rapido aumento della tensione al confine di terra tra Turchia e Grecia