Rivista il mulino

Content Section

Central Section

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13
Per una chiesa a ingresso libero
, March 13, 2012

Tutti presi dalla questione dell’Imu dovuta dalla Chiesa, rischia di sfuggirci la decisione importante, adottata dal Consiglio permanente della Cei, che garantisce a chiunque l’accesso libero e gratuito in tutte le chiese italiane. Novantacinquemila, una più una meno. Si tratta di una «Nota» di carattere normativo che, conformandosi al diritto canonico (canone 1210),

Oltre la Chiesa
, September 20, 2011

La prima visita ufficiale che da domani sino a domenica 25 porterà Benedetto XVI in Germania lo farà arrivare nel cuore di una duplice crisi: quella delle forti tensioni interne che stanno rendendo sempre più fragile la posizione pubblica della Chiesa cattolica, e quella che sta mettendo alla prova la tenuta del progetto europeo.

Per entrambe la Germania rappresenta uno snodo chiave, e le vicissitudini attuali della Chiesa non sono irrilevanti rispetto al futuro dell'Europa, se si guardano le cose da Berlino. {C}

Aspettando la Cei
, March 9, 2011

C’era molta attesa per le parole che il presidente della Cei, nell’aprire il 24 gennaio scorso la riunione del Consiglio permanente, avrebbe dedicato ai “festini di Arcore”. Proprio per questo ho letto per intero e con attenzione la prolusione del cardinale Bagnasco. A giudicare dalle prime reazioni, il cardinale Bagnasco sembra non avere deluso nessuno.

Quando la fede è un affare
Tra religione e marketing
, October 15, 2010

Il rapporto tra religione e marketing è un tema controverso e dibattuto, che tocca tanto i laici quanto i praticanti. A fianco di chi sostiene a gran voce che la fede sia questione di credenze personali e che mai si sporcherebbe nel fango dell’economia, c’è invece chi la incolpa di essersi piegata ormai da anni alle logiche di mercato.

Furiosamente conciliari
, May 24, 2010

Con sorpresa, a mia volta, ho letto sull’ultimo numero di «Reset» l’articolo di Giancarlo Bosetti intitolato: Sorpresa: il Mulino con i laici furiosi. È la polemica, condotta in ben 14 colonne della rivista, introdotta da un sommario che si conclude con queste parole: «In guardia contro la vocazione settaria e perdente di un certo laicismo che un tempo non era di casa sulle pagine di Matteucci, Pedrazzi, Evangelisti e Andreatta».

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13