Rivista il mulino

Content Section

Central Section

lettere internazionali
Tokyo, 18/6/2010
, June 18, 2010

Il nuovo Giappone di Naoto Kan. Ad appena 262 giorni dall’ascesa al governo del Partito democratico, dopo oltre cinque decadi di quasi monopolio della scena politica giapponese da parte del Partito liberal democratico, il primo ministro Hatoyama si è improvvisamente dimesso, mettendo in seria difficoltà il proprio partito alla vigilia dalle elezioni per la Camera Alta, previste per il prossimo 11 luglio.

Città del Messico, 15/6/2010
, June 15, 2010

Messico e nuvole. Per la prima volta dopo settantuno anni di governo, l’egemonia del Partido revolucionario institucional si è interrotta nel 2000 con l’elezione del presidente Vicente Fox, dirigente della Coca-Cola e rappresentante del Partito di azione nazionale.

Berlino, 11/6/2010
, June 11, 2010

Per la Merkel ci sono nubi nel cielo sopra Berlino. Prime ombre sul nuovo governo di coalizione guidato da Angela Merkel. La coalizione cristiano-liberale, la stessa al governo nazionale di Berlino dall’ottobre scorso, ha perso le ultime elezioni per il rinnovo dell’assemblea parlamentare del Nordreno-Vestfalia (NRW) e,

Astana, 8/6/2010
, June 8, 2010

La geopolitica dell'energia. Il mar Caspio è morfologicamente un lago che, per la sua estesa superficie di 371.000 kmq, ha assunto comunemente il nome di mare. Si tratta però di un mare interno, suddiviso politicamente a partire dal 1991 tra cinque stati rivieraschi che lo circondano: Russia, Turkmenistan, Azerbaigian, Kazachistan e Iran.

Bangkok, 4/6/2010
, June 4, 2010

La resa delle "camicie rosse". Il 10 di aprile alle 15, a Bangkok, la radio del movimento delle camicie rosse (UDD), che il mio tassista ascoltava con grande attenzione, stava trasmettendo un drammatico resoconto sull’intervento dei carri armati dell’esercito: