Rivista il mulino

Content Section

Central Section

lettere internazionali
Bogotà, 4/5/2018
, May 4, 2018

Un voto che vale un conflitto. Nel doppio turno del 27 maggio e 17 giugno il popolo colombiano è chiamato alle urne nelle prime elezioni presidenziali dalla cosiddetta fine del conflitto armato.

Tunisi, 2/5/2018
, May 2, 2018

Un voto per riavvicinare le periferie. «Non si accetta moneta locale», recita un cartello alla cassa del bar. Non è più possibile pagare in dinari tunisini all’interno dell’aeroporto internazionale di Tunisi, neppure per bere un tè.

Parigi, 24/4/2018
, April 24, 2018

Macron, un anno dopo. Anche se il paesaggio politico europeo è profondamente cambiato nell’ultimo decennio, dei 28 partecipanti all’ultimo Consiglio europeo di marzo 2018, solo due rappresentano partiti nati dopo il 2008:

Berlino, 9/4/2018
, April 9, 2018

Questioni di integrazione. Il tema accoglienza e integrazione degli immigrati (fuoriusciti, profughi, perseguitati o altro) è sempre all’ordine del giorno in Germania,

Venticinque anni dopo i negoziati di Oslo
Il miraggio di uno Stato palestinese
, April 9, 2018

La finzione della two-state solution ha retto per un quarto di secolo, o quasi. Fino all’arrivo di Donald Trump, rottamatore del politically correct anche in questo campo. Nella primavera-estate del 1993, quando in varie località della Norvegia si tenevano i colloqui segretissimi fra emissari di Peres e di Abu Mazen, con l’avallo di Rabin e Arafat, che dovevano sfociare nello storico accordo suggellato non a Oslo ma a Washington, la creazione di uno Stato palestinese in Cisgiordania e a Gaza sembrava ancora possibile