Rivista il mulino

Content Section

Central Section

lettere internazionali
Berlino, 19/9/2011
, September 19, 2011

Berlino non è la Germania. Quello che succede a Berlino, però, non è senza conseguenze per la politica della Bundesrepublik. Berlino è un laboratorio dove si sperimentano nuove idee e anche, forse, nuove formule politiche. I risultati delle elezioni berlinesi sono a questo proposito significativi.

Washington, 16/9/2011
, September 16, 2011

Class action di genere. Quando lo scorso 20 giugno la Corte Suprema degli Stati Uniti ha rigettato la causa avviata da circa un milione e seicentomila donne che lavoravano o avevano lavorato per la Wal-Mart e che la accusavano di discriminazione di genere, non è stata semplicemente posta la parola fine alla più importante class-action in materia di rapporti di lavoro nella storia americana;

L'Avana, 13/9/2011
, September 13, 2011

Il tempo delle riforme. Quella che si appresta a terminare, a Cuba, è stata un’estate piena di anniversari: alcuni celebrati (in maniera più o meno altisonante) e altri passati sotto un silenzio assordante. Ai primi si ascrivono sicuramente i compleanni di Fidel Castro e di suo fratello Raúl.

Baia Mare, 9/9/2011
, September 9, 2011

Il muro oltre la siepe. A più di vent’anni dall’abbattimento del muro di Berlino un nuovo muro divide la popolazione di una città in Europa. Nella cittadina romena di Baia Mare, infatti, il sindaco Cătălin Cherecheş ha deciso di elevare una barriera in cemento alta quasi due metri e lunga circa cento intorno a un’area costituita da tre grossi condomini abitati da famiglie rom.

Londra, 7/9/2011
, September 7, 2011

Un’offerta che non si può rifiutare. L’Inghilterra, il Paese che ha inventato il concetto di riservatezza, ultimamente sta perdendo qualche colpo. Il Daily Mail e il Telegraph, in due articoli del 31 agosto scorso che sono stati ripresi anche dal Corriere della Sera, hanno rivelato che due banche britanniche, la Northern Rock e Bradford & Bingley, ogni settimana contattano circa 2000 dei loro clienti titolari di mutuo