Rivista il mulino

Content Section

Central Section

lettere internazionali
Sarajevo, 24/5/2018
, May 24, 2018

Erdoğan a Sarajevo: a pagarne le spese saranno i bosniaci. A prescindere da come la storia ricorderà – se lo ricorderà – il comizio elettorale tenuto dal presidente turco Recep Tayyip Erdoğan a Sarajevo domenica 20 maggio, una cosa è certa: ci sono (almeno) due Europe. 

Tunisi, 15/5/2018
, May 15, 2018

Tunisia: prove di democrazia locale. Davanti ai risultati del primo voto municipale in Tunisia, sette anni dopo la Rivoluzione, la domanda – ricorrente per questo inedito esperimento di transizione democratica – è: “Il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto?”

Washington, 10/5/2018
, May 10, 2018

Trump spezza il disgelo con l’Iran (e l’Europa resta a guardare). «L’accordo con l’Iran è profondamente sbagliato. Se non agiamo, sappiamo per certo che in breve tempo, il principale sponsor mondiale del terrorismo sarà sul punto di procurarsi le armi più pericolose del mondo»

Bogotà, 4/5/2018
, May 4, 2018

Un voto che vale un conflitto. Nel doppio turno del 27 maggio e 17 giugno il popolo colombiano è chiamato alle urne nelle prime elezioni presidenziali dalla cosiddetta fine del conflitto armato.

Tunisi, 2/5/2018
, May 2, 2018

Un voto per riavvicinare le periferie. «Non si accetta moneta locale», recita un cartello alla cassa del bar. Non è più possibile pagare in dinari tunisini all’interno dell’aeroporto internazionale di Tunisi, neppure per bere un tè.