Rivista il mulino

Content Section

Central Section

lettere internazionali
Lisbona, 10/2/2012
, February 10, 2012

Generazione in difficoltà. In una domenica d’inizio primavera dello scorso anno, nella terra di Saramago e Pessoa, si è assistito a un’imponente manifestazione di giovani, di quelle che non si vedevano dai tempi della rivoluzione dei garofani dell’aprile 1974, che portò alla caduta del regime autoritario di António de Oliveira Salazar e alla transizione verso la democrazia.

Tunisi, 9/2/2012
, February 9, 2012

Un anno dopo. È passato poco più di un anno dalla rivoluzione tunisina: una rivoluzione in nome della dignità, del pane e della libertà cui è seguito un voto in nome di Allah. Il partito islamico maggioritario Ennahdha ha formato un governo di coalizione con un partito di sinistra (Cpr) e uno socialdemocratico (Ettakatol)

Il sogno mondiale
, February 7, 2012

Il percorso di qualificazione per i mondiali di calcio brasiliani del 2014 è inevitabilmente lungo, specie per una giovane nazionale come quella palestinese (riconosciuta dalla Fifa solo nel 1998), che prima della fase a gironi ha dovuto affrontare un duplice turno preliminare.

Pechino, 3/2/2012
, February 3, 2012

Ricette pericolose. Le autorità cinesi non possono più permettersi di abbassare la guardia sulla sicurezza alimentare. Il governo è stato costretto ad annunciare “sforzi senza precedenti” per impedire nuovi incidenti legati alla contaminazione degli alimenti.

Città del Messico, 1/2/2012
, February 1, 2012

Profumo di cambiamento. Le elezioni rappresentano, per il sistema politico messicano, ma più in generale per la vita politica e sociale dell’intero Paese, un appuntamento cruciale che va al di là delle proprie implicazioni politiche.