Rivista il mulino

Content Section

Central Section

lettere internazionali
Dakar, 5/4/2012
, April 5, 2012

La lezione di Dakar. Per la seconda volta dalla sua indipendenza, il Senegal conosce l’alternanza pacifica: se nel 2000 il liberale Abdoluaye Wade aveva sconfitto il presidente uscente, il socialista Diouf, alle elezioni appena tenutesi è stato lo stesso Wade a essere spodestato dal neo-presidente Macky Sall.

Falkland/Malvinas, 3/4/2012
, April 3, 2012

La guerra di Cristina. Settantaquattro giorni di battaglia, poco più di novecento vittime, la fine di un regime (quello militare argentino), il consolidamento del governo di Margaret Thatcher allora in crisi di popolarità:

Calcutta, 29/3/2012
, March 29, 2012

Nel blu dipinto di blu. Mentre il Paese cerca (con scarso successo) un modo per affrontare i problemi della crisi economica e per combattere una corruzione che si è ormai infiltrata in ogni angolo della nazione, e mentre riflette sulla pesante sconfitta elettorale

L'Avana, 27/3/2012
, March 27, 2012

Il marxismo e il papa sotto il cielo di Cuba. Il viaggio di papa Benedetto XVI in Messico e a Cuba restituisce, significativamente lontano da Roma, una sensazione di normalità a un pontificato scosso negli ultimi tempi da inconsuete rivelazioni sugli scontri interni alla Curia

San Pietroburgo, 23/3/2012
, March 23, 2012

Lo Zar delle urne. La vittoria annunciata di Putin alle elezioni presidenziali del 4 marzo 2012 era scontata nei risultati ma non nei modi. La società civile aveva preso coscienza della debolezza del tandem Medvedev-Putin