Rivista il mulino

Content Section

Central Section

lettere internazionali
Madrid, 27/7/2012
, July 27, 2012

La società che reagisce. I cambiamenti avvenuti in Spagna negli ultimi mesi sembrano aver subito un'accelerazione vertiginosa. A partire dall’anniversario del movimento degli indignados – verso la metà di maggio – è stato chiaro il nuovo clima in cui si muove l’inquietudine sociale provocata dall’aggravarsi della crisi economica

Amman, 25/7/2012
, July 25, 2012

La Primavera e il deserto. Come altri Paesi della regione mediorientale, anche la Giordania è attraversata da numerose tensioni e proteste che ne minano da oltre un anno la stabilità politica.

Damasco, 20/7/2012
, July 20, 2012

La precarietà degli equilibristi. La guerra civile che da un anno e mezzo dilania la Siria non è destinata a risolversi in breve tempo. Molti fattori sono entrati in gioco, sommandosi, sovrapponendosi e alimentandosi vicendevolmente, sia sul piano interno sia su quello internazionale.

Pechino, 17/7/2012
, July 17, 2012

Una grande opportunità per l'Africa? Da anni si prospetta la possibilità che la Cina possa destare l’Africa dal torpore economico in cui è vissuta per gran parte del XX secolo. L’imminente riunione a Pechino (19 e 20 luglio) del Forum on China-Africa Cooperation (Focac) 

Tokyo, 12/7/2012
, July 12, 2012

Lo strappo di Ozawa. L’ex presidente del Partito democratico giapponese, Ozawa Ichirô, e 49 parlamentari a lui vicini (37 appartenenti alla Camera bassa e 12 alla Camera alta) hanno ufficialmente presentato le dimissioni dal proprio partito il 2 luglio scorso, con l’intenzione di varare in pochi giorni una nuova formazione politica.