Rivista il mulino

Content Section

Central Section

lettere internazionali
Il Cairo, 11/4/2012
, April 11, 2012

Arte e rivoluzione. Fin dall'inizio dello scoppio delle proteste egiziane, la rabbia di una generazione vissuta sotto la trentennale dittatura di Mubarak ha dato voce alle proprie rivendicazioni. Tuttavia, se in Tunisia era la musica rap a raccontarci la rivolta, nel Paese dei faraoni non sono solamente i social network a narrarci gli eventi

Berlino, 6/4/2012
, April 6, 2012

Angela e i Pirati. Mentre in Italia si parla (spesso a sproposito) di sospensione della democrazia, in Germania si vota continuamente. Dopo l’elezione parlamentare del nuovo presidente della Repubblica, Joachim Gauck, la piccola regione della Saar ha votato il 25 marzo scorso

Dakar, 5/4/2012
, April 5, 2012

La lezione di Dakar. Per la seconda volta dalla sua indipendenza, il Senegal conosce l’alternanza pacifica: se nel 2000 il liberale Abdoluaye Wade aveva sconfitto il presidente uscente, il socialista Diouf, alle elezioni appena tenutesi è stato lo stesso Wade a essere spodestato dal neo-presidente Macky Sall.

Falkland/Malvinas, 3/4/2012
, April 3, 2012

La guerra di Cristina. Settantaquattro giorni di battaglia, poco più di novecento vittime, la fine di un regime (quello militare argentino), il consolidamento del governo di Margaret Thatcher allora in crisi di popolarità:

Calcutta, 29/3/2012
, March 29, 2012

Nel blu dipinto di blu. Mentre il Paese cerca (con scarso successo) un modo per affrontare i problemi della crisi economica e per combattere una corruzione che si è ormai infiltrata in ogni angolo della nazione, e mentre riflette sulla pesante sconfitta elettorale